Nuovo anno scolastico, ecco i segreti come affrontarlo al meglio

Rientro a scuola

Ormai manca veramente pochissimo prima di riprendere l’anno scolastico ed ecco spiegato il motivo per cui gran parte degli studenti sta cominciando ad essere preoccupati o a sentire un po’ d’ansia. Certo, i giorni trascorrono veloci e sembra che l’estate sia passata veramente in un battibaleno, eppure bisogna ricominciare la scuola con uno spirito differente, con maggiore determinazione.

Il ritorno a scuola vuole anche ovviamente dire dover riprendere gli abituali e noiosi ritmi. Quindi, la levataccia al mattino, poi la campanella che suona alle otto in punto, la preparazione dello zaino la sera precedente, i compiti delle vacanze che devono essere portati in tempo ai professori e lo studio matto e disperato prima delle interrogazioni.

Nuovo anno scolastico: come evitare di riprendere le abitudini sbagliate?

Ci sono alcune regole che, però, possono tornare senz’altro molto utili per tutti coloro che hanno un po’ di ansia al solo pensiero di dover affrontare un nuovo anno scolastico. Ebbene, la prima è sicuramente quella di scegliere finalmente un metodo di studio che possa essere efficace e adeguato alle vostre capacità, senza dover perdere preziose ore di sonno.

Ci sono tanti metodi di studio che si possono approfondire e il consiglio è quello di valutare con grande attenzione ognuno di essi. Un altro passo importante da fare è quello di pianificare in modo scrupoloso e rigoroso le ore da dedicare ogni giorno allo studio e ai compiti a casa. Quindi, cercate di suddividere il tempo in base alle attività che dovete affrontare, mettendo come priorità necessariamente lo studio e la scuola e poi tutto il resto.

Programmate le vostre giornate

Nel caso in cui dovesse avanzare del tempo da tale pianificazione, oltre ovviamente a qualche attività sportiva, potete sempre pensare di portarvi avanti con i compiti della settimana, anticipando qualcosa per ridurre i carichi di lavoro nei giorni a venire. In questo modo, avrete più tempo da dedicare ad attività ricreative decisamente più piacevoli, magari insieme ai vostri amici o alla vostra famiglia.

Un altro aspetto importante che deve essere ricordate è che non esiste solamente lo studio. infatti, è importante avere del tempo libero da trascorrere insieme ai propri amici. Nel caso in cui, invece, siate estremamente preoccupati per dovervi riabituare ai vecchi ritmi, la soluzione migliore è quello di farlo ancora prima di ricominciare la scuola. Quindi, negli ultimi giorni di vacanze, provate ad andare a letto presto e svegliarvi come se la scuola fosse già ricominciata.

 

Commenti

commenti