Maturità 2019, come si viene ammessi allo scrutinio finale

maturita 2018

Ormai siamo veramente agli sgoccioli: manca sempre di meno alla fine dell’anno scolastico, e gli studenti non vedono l’ora di finire le ultime interrogazioni per riuscire a salvarsi. Adesso è arrivato quasi il momento di affrontare gli scrutini e poi gli esami di maturità.

Eppure, quest’anno è tempo di cambiamenti e la nuova maturità, a tanti studenti, fa davvero molta paura. Le novità non si limitano esclusivamente alle prove, dal momento che le riforme hanno colpito anche i vari requisiti per essere ammessi a quest’ultima parte del proprio percorso scolastico alle superiori.

Quindi, andiamo alla scoperta di tutti quelli che sono i requisiti per poter essere ammessi agli esami di maturità. Il primo è quello relativo alla frequenza, che serve avere in riferimento quantomeno a tre quarti del monte ore annuale personalizzato, a patto ovviamente di considerare anche le deroghe previste dalla legge in materia.

Commenti

commenti