Liceo, il primo anno vi spaventa? Ecco qualche consiglio per cambiare idea!

liceo scientifico

Il prossimo anno scolastico porta in dote anche una grande novità, ovvero il primo anno al liceo? Allora, certamente, tanti studenti si fanno un po’ prendere dall’ansia. Tra i timori maggiormente diffusi troviamo quelli di un approccio non corretto nel rapporto sia con i compagni che con i professori.

Il primo anno del liceo

Partiamo subito dal sottolineare come il rapporto con i compagni di classe può fare certamente la differenza, fin dai primi giorni. È chiaro come, per ogni persona, avere degli amici sia decisamente importante. Chi si sente solo e abbandonato, infatti, rischia poi di fare delle scelte sbagliate e di pensare che il liceo non sia adatto alle proprie capacità.

Fare amicizia al liceo

Di conseguenza, è necessario essere pronti e ben disposti per fare amicizia al liceo. Ci vuole un minimo di disponibilità, ma senza farsi troppo mettere i piedi in testa, altrimenti il rischio è quello di passare per uno di cui approfittarsene. Anche comportarsi al contrario, ovvero in maniera eccessivamente fastidiosa o scontrosa, è assolutamente sconsigliato, dato che può portare a rovinare fin dall’inizio alcuni rapporti con i compagni.

Come comportarsi

Chiaramente, bisogna prendere in considerazione come al liceo, e in qualsiasi altra scuola che si frequenta, ci saranno dei ragazzi e delle ragazze con cui si andrà d’amore e d’accordo, e altri compagni con cui, al contrario, non si avrà alcun tipo di feeling. Insomma, meglio tenersi strette le belle conoscenze, evitando di perdere tempo con persone con cui non avete nulla in comune.

Non chiudersi nel proprio gruppo

Nel caso in cui doveste iniziare il liceo con degli amici che già conoscete, uno dei migliori suggerimenti da seguire è senz’altro quello di evitare di chiudersi nel proprio gruppo. Insomma, fare nuove amicizie e conoscere nuove persone è il sale della vita e non vi preoccupate se gli altri non capiranno: dovete essere liberi di stringere nuovi rapporti come e quando desiderate.

L’atteggiamento verso i docenti

Un altro consiglio è quello di prestare attenzione al comportamento che tenete nei confronti dei professori del liceo. Spesso e volentieri, infatti, vi sarà richiesto di fare buon viso a cattivo gioco, in maniera tale da riuscire a rimanere nelle grazie dei docenti. È bene, però, dimenticare subito il bel rapporto che si aveva con i professori delle medie. Negli anni delle superiori, le responsabilità aumentano e certi comportamenti non possono essere più, a ragione ovviamente, tollerati.

Commenti

commenti