Esame universitario e la scena muta: ecco come uscirne con eleganza

voto basso esame università

È facile fare scena muta ad un esame universitario e può capitare a tutti. Basta un momento in cui i pensieri riescono ad offuscare il cervello ed ecco che, in men che non si dica, ci si dimentica tutto quello che si era studiato negli ultimi giorni.

Esame universitario, occhio alla scena muta!

Il problema è che la sessione di esami universitaria non è certo come un compito in classe delle superiori. Si tratta di due cose totalmente differenti, che devono anche essere preparate in modo diverso. Perché fare scena muta ad un esame universitario può lasciare delle importanti ripercussioni anche a livello psicologico su uno studente.

Il primo sentimento che emerge nel momento in cui il professore fa una domanda che lo studente ignora completamente è senz’altro quello del disorientamento. È importante non inventare degli argomenti dal nulla, ma comunque il segreto è quello di non mantenere uno sguardo perso nel vuoto, con la bocca spalancata. Provate a cercare nella mente tutti i potenziali collegamenti con la domanda che è stata fatta dal professore.

Un po’ di faccia tosta è sempre d’aiuto durante gli esami

Se avete un po’ di faccia tosta, potreste anche provare a giocare di anticipo. In poche parole, usare il trucco della sincerità. Insomma, una vera e propria ammissione di colpa, ma che chiaramente non in tutti i casi è destinata a funzionare. In pratica, dovrete ammettere, appena il prof terminerà la domanda, di essere totalmente ignoranti in merito a tale argomento.

Insomma, senza troppi giri di parole, dovrete proprio sottolineare come in riferimento a quell’argomento la vostra mente è completamente sgombra, ma che invece sarebbe meglio fare un’altra domanda che potrebbe cambiare faccia a tutto l’esame che si sta affrontando.

La sincerità paga? Se il professore non è troppo fiscale… può funzionare!

In questo caso, tutto dipende dal singolo professore: nel caso in cui non ci si troppa fiscalità nel rapporto con i suoi studenti, ecco che apprezzerà senz’altro la sincerità con cui gli avete parlato e potrebbe anche fare un’ulteriore domanda. In fondo, è lui il primo a sapere alla perfezione come conoscere l’intero programma di esame sia assolutamente impossibile. È chiaro che, in tutti questi casi, non si potrà di certo puntare a prendere la lode, ma in ogni caso potreste risollevare il voto dell’esame e riuscire a passarlo. Che, in fondo, è la cosa più importante per evitare di accumulare studio e responsabilità appello dopo appello.

 

 

Commenti

commenti