Esame universitario, come recuperare la memoria in poche ore

Preparare un esame universitario

Avete un esame universitario a breve termine, ma vi sembra di aver dimenticato praticamente tutto quello che avete studiato per mesi? Non vi preoccupate, dal momento che ci sono dei validi e piccoli trucchi che possono tornare utili per recuperare la memoria nel giro di poche ore.

Ormai si sta entrando nel vivo della sessione estiva degli esami universitari e ovviamente il tempo a disposizione per prepararsi per un esame è sempre di meno. Insomma, anche lo studente meglio organizzato può incappare in alcuni problemi logistici o di tempo e finirà con l’essere sommerso letteralmente dallo stress.

Esame universitario e uno stress che vi fa dimenticare tutto

Quindi, recuperare la memoria in poche ore per un esame che è stato fissato a breve è possibile. Se avete studiato tanto e bene, non dovrete preoccuparvi, dal momento che il recupero delle diverse informazioni e dei dati che sono stati memorizzati si verifica in via del tutto automatica, a volte anche sorprendendo un po’ lo stesso studente.

Un ottimo sistema per recuperare la memoria in pochissimo tempo è quello di utilizzare il più possibile schemi e riassunti per effettuare il ripasso. È importante che il ripasso venga effettuato un argomento alla volta. Nel corso delle ultime ore che precedono l’esame, è bene fissare gli schemi in modo chiaro in testa, senza farsi prendere dall’ansia.

È chiaro che, così facendo, c’è anche un pericolo, ovvero quello di studiare, ma in maniera eccessiva. Se si passa per troppe ore con la testa china sui libri, ecco che si potrebbe affrontare qualche problema di memorizzazione. Nelle ore che seguono l’apprendimento è molto importante evitare di tentare di memorizzare dei nuovi dati che quelli immagazzinati in precedenza.

Concentratevi sugli argomenti che conoscete

Nel caso in cui aveste un esame in programma tra pochi giorni, provate a concentrarvi sugli argomenti che conoscete di più. Meglio lasciare stare quelli che, invece, ignorate completamente. È importante focalizzarsi su quello che già si conosce, in maniera tale da fissarlo ancora meglio in mente. Se, al contrario, provate a ripassare degli argomenti che ignorate completamente una ventina minuti prima dell’esame, rischiate solamente di fare una grande confusione.

Se dovete studiare e dedicare tempo a questa attività, è fondamentale che lo fate nel miglior modo possibile, in modo tale da essere efficaci. È chiaro che gli sforzi devono essere premiati, ma per farli è importante essere riposati e dormire bene. Il riposo nelle ore notturne è altrettanto fondamentale, quindi.

Commenti

commenti