Commissari esterni, maturità 2017: quando verranno pubblicati i nomi?

0
commissari esterni

Ormai mancano circa trenta giorni alla maturità. E gli studenti, come si può facilmente intuire, non stanno più nella pelle. Vogliono scoprire ogni minimo dettaglio su ciò che li aspetta. E il nervosismo continua ad aumentare. Intanto, una delle preoccupazioni che emergono con la maggiore intensità è sicuramente quella relativa ai commissari esterni.

Commissari esterni: un incubo o no?

Spesso, infatti, i commissari esterni si possono considerare quasi alla stregua di veri e propri incubi. In alcuni casi si sognano di notte prima dell’esame orale. In realtà, spesso, l’errore è quello di considerarli a tutti i costi dei nemici. E se non avessero tutta questa intenzione di rovinarvi la vita e di bocciarvi? Bisogna provare anche a pensare positivo.

Quando verranno pubblicati i nomi?

Per il momento non si sanno ancora le date in cui verranno diffusi i nomi dei commissari esterni. Nel corso degli ultimi anni, però, c’è stata una tendenza da prendere in considerazione. Infatti, sono stati spesso pubblicati nel periodo che va dal 27 maggio fino al 7 giugno. Ad ogni modo, se non volete per alcun motivo perdere il nome del commissario esterno, una cosa buona da fare è quella di tenere sempre d’occhio il sito del Miur.

Quali sono le materie affidate ai commissari esterni?

Le materie che verranno affidate ai commissari esterni sono già state definite. Infatti, tutto è avvenuto lo scorso 30 gennaio. E se volete avere maggiori informazioni, il sito del Ministero dell’Istruzione è il posto migliore per trovare tutte le risposte alle vostre domande. Si tratta di materie che variano chiaramente in base al liceo preso in considerazione. Anche se la lingua italiana, in realtà, è comune praticamente a tutti gli istituti.

A breve la pubblicazione dei nominativi

I nomi commissari esterni di solito vengono diffusi prima tra le segreterie delle varie scuole. Non vi preoccupate, però. Infatti, già nel giorno in cui ci sarà la pubblicazione ufficiale, potrete scovare come sarà composta la vostra commissione. Si tratta certamente di uno degli aspetti maggiormente attesi. E non solo da parte degli studenti, anche gli insegnanti interni hanno fretta di conoscere.

Anche i professori vogliono sapere

Sapere chi sono i commissari esterni, infatti, è importante anche per gli stessi professori. Infatti, si vuole capire se dopo gli scrutini ci sarà ancora l’impegno di partecipare agli esami. Inoltre, può avere anche un altro risvolto. Ovvero quello di dispensare dei suggerimenti agli studenti per orientarli su certi argomenti e tematiche piuttosto che su altri. Soprattutto nel caso in cui i colleghi esterni si conoscano già.

Commenti

commenti

CONDIVIDI