WhatsApp, volete dire addio gli spioni? Come proteggere le vostre chat!

0
WhatsApp protezione chat

Siete continuamente alla ricerca di trucchi e segreti relativi a WhatsApp? Per chi non la conoscesse, ma ne dubitiamo visto che ormai la usano anche i soggetti di una certa età, si tratta della più importante e diffusa app di messaggistica istantanea per smartphone. E chiaramente viene usata in ogni ambiente, comprese università e tempo libero, naturalmente.

WhatsApp, protezione della chat!

Spesso e volentieri, però, le conversazioni di WhatsApp vengono spiate da partner e familiari. E non solo, anche tanti amici che vogliono per forza di cose ficcare il naso finiscono con il mettere le mani sullo smartphone e dare un’occhiata curiosa alle varie chat che sono state aperte su WhatsApp.

Ecco le app utili

Siete stanchi di questa routine e volete invertire la tendenza? Esistono delle applicazioni che fanno proprio al caso vostro in merito a WhatsApp. In questo modo, potrebbero tornare utilissime anche proprio per scoprire tutti coloro che hanno voluto spiare la propria chat. E le soluzioni arrivano da un portale di tecnologia, che ne consiglia ben tre.

AppLock

La prima app per combattere gli spioni su WhatsApp prende il nome di AppLock. Questo titolo consente di immettere una password per WhatsApp, ma anche per tutte le altre applicazioni che si devono tenere d’occhio. L’app consente di nascondere l’icona di WhatsApp anche se si può continuare ad impiegare, rendendo però molto complicata la vita di chi vuole spiare a tutti i costi.

Lontani gli spioni

L’altra app perfetta per tenere lontani gli spioni quando si usa WhatsApp è quella denominata Messenger Chat Blocco. L’app usa la telecamera frontale dello smartphone, scattando una foto allo spione nel momento in cui inserirà per tre volte di fila una password errata. Un ottimo sistema sia per dire “stop” agli occhi indiscreti, ma anche per sapere chi ha guardato la chat di WhatsApp.

Messenger Chat Blocco

L’uso di Messenger Chat Blocco è veramente semplice. Dopo aver effettuato il download, sarà sufficiente scegliere un codice di quattro cifre (cercate magari di evitare di impostare come codice la vostra data di nascita, puntando su qualcosa che conoscete solamente voi). Poi dovete spuntare le app che sarà necessario proteggere ed il gioco è fatto.

CM Security App Lock

Un’altra ottima app per proteggere le chat di WhatsApp dagli spioni è CM Security App Lock. Le funzionalità ricalcano dei due titoli descritti sopra, ma la differenza è rappresentata dalla grande intuitività e rapidità d’uso. Interessante anche la presenza della funzione antifurto, che permette di effettuare la mappatura del proprio dispositivo mobile.

Commenti

commenti