Fumare e bere da adolescenti: i danni alle arterie sono subito evidenti!

Abuso da alcol o marijuana

Ormai si sprecano le ricerche e gli studi scientifici che mettono in evidenza quanto possa essere devastante l’impatto di alcol e fumo sugli adolescenti. Nello specifico, a subire i danni più importanti sarebbero le arterie. Questo è il risultato a cui è giunto un recentissimo studio.

Fumo e alcol negli adolescenti

La ricerca inglese ha coinvolto la bellezza di 1266 adolescenti. E serve a dimostrare come fumo e bevande alcoliche abbiano un impatto fortemente negativo sulle arterie già durante la fase adolescenziale. Al punto tale che la salute dal punto di vista cardiovascolare di tali soggetti rimane compromessa per il resto della loro vita.

Arterie a rischio

Insomma, le arterie di tutti quegli adolescenti che sono soliti fumare piuttosto che bere, si possono riconoscere già all’età di 17 anni. Il motivo? Semplicemente per via del fatto che sono notevolmente più rigide in confronto a quelle dei loro coetanei che non bevono e non fumano.

Allarme ben preciso

La ricerca in questione ha pubblicato i risultati sulla rivista European Heart Journal. L’obiettivo è quello di lanciare un ben preciso allarme, ovvero che i danni agli adolescenti non tardano ad arrivare. Si tratta di una situazione che coinvolge sia i teenager che sono abituati a bere che quelli che fumano. Il massimo, dal punto di vista negativo, è la combinazione tra queste due categorie.

La ricerca

La ricerca, svolta dallo University College London, ha coinvolto più di 1200 adolescenti e ha avuto una durata pari a cinque anni, dal 2004 al 2008. Chiaramente in termini meno notevoli rispetto all’età adulta, ma anche tra i giovani si verificano conseguenze nocive. Ad esempio, come detto, rigidità arteriosa, ma anche un certo sviluppo dell’aterosclerosi.

I risultati

Il gruppo di ricercatori, approfondendo lo studio, ha rilevato che gli adolescenti che smettono di bere o di fumare durante questo periodo, ne traggono un beneficio. Ovvero, le loro arterie riprendono uno stato di normalità. Un dettaglio assolutamente non trascurabile, tenendo in considerazione di come sia possibile fare adeguata attività per preservare il benessere delle arterie già da piccoli.

Danni ai vasi sanguigni precoci

I danni relativi ai vasi sanguigni, che vengono causati proprio dalle brutte abitudini di cominciare a bere e a fumare già in età adolescenziale, sono precoci. La situazione chiaramente è favorita da alcuni fattori. Uno su tutti il fatto che già in famiglia si fumano sigarette: in quel caso, ci sono molte più probabilità che i figli seguano l’esempio dei genitori.

Commenti

commenti

CONDIVIDI