Droghe leggere: stanno spopolando anche tra i più giovani

droghe leggere studenti

Nel corso degli ultimi tempi si sta parlando con sempre maggiore insistenza di droghe leggere. È un argomento particolarmente caldo e di cui si discute senza sosta. Eppure, stanno spopolando come se non ci fosse un domani tra gli adolescenti e i giovani odierni.

Droghe leggere: come fanno i giovani a procurarsi la marijuana

Sono svariati i sistemi con cui i giovani riescono a mettere le mani sulle droghe. Un sondaggio che è stato portato a termine da parte di Skuola.net, infatti, ha messo in evidenza come, su oltre 7500 ragazzi di età compresa tra 13 e 18 anni, gran parte di loro ha ammesso come sia veramente facile acquistare le droghe leggere.

Il legame tra giovanissimi e droghe leggere

Uno studio che ha voluto approfondire il legame che intercorre tra i giovanissimi e le droghe leggere. Quindi, si tratta dell’hashish e della marijuana su tutte. La situazione che è emersa è davvero molto preoccupante e meriterebbe un allarme di prim’ordine. Infatti, il 10% degli intervistati ha sostenuto di utilizzare delle droghe leggere a base di Cannabis.

Alcuni dati

Di questo 10%, il 7% lo fa solamente qualche volta (spesso il sabato sera), mentre il 3% lo fa in modo abituale. Non è finita qui, visto che un ulteriore 6% ha provato le droghe leggere quantomeno una volta, mentre un altro 5% al momento non le consuma, ma le ha provate anni or sono. Nel 79% dei casi, invece, la risposta è stata negativa.

La facilità con cui si possono ottenere

La chiave per capire come mai le droghe leggere siano così diffuse tra i giovani e gli adolescenti è molto facile da trovare. Prima di tutto perché sono davvero molto facili da ottenere. Approfondendo solamente il discorso sui cannabinoidi, gli studenti possono comprarli senza problemi dappertutto. Nel 41% dei casi si possono trovare nelle piazze di spaccio.

L’acquisto a scuola

Nel 18% dei casi, i giovani che sono stati intervistati hanno ammesso di acquistare le droghe leggere direttamente all’interno del proprio istituto scolastico. quindi, tra cortili, corridoi e bagni, tutti questi luoghi possono essere perfetti per trovare un po’ di marijuana.

Droghe leggere vendute da altri studenti…

Sono molto più basse, invece, le percentuali di chi le acquista all’interno delle discoteche piuttosto che su internet. È bene sottolineare, però, come il riferimento sia esclusivamente alle droghe leggere. E il consumo? Il luogo preferito è indubbiamente la scuola e nel 17% dei casi la droga viene venduta direttamente da un altro studente del medesimo istituto.

Commenti

commenti

CONDIVIDI