Legame tra fratelli: secondo la scienza incide sia sull’umore che sulla salute

0
legame tra fratelli

Chi ha dei fratelli o delle sorelle sa alla perfezione quanto può essere complicato il legame con questi parenti. Anche se si tratta di un affetto profondo, a volta i conflitti tendono a nascere quasi in automatico. Il carattere diverso, abitudini e convinzioni opposte possono portare anche a vedute della vita totalmente opposte. La scienza, in più di un’occasione, ha provato ad indagare e a studiare il legame tra fratelli. I fratelli, infatti, presentano una condivisione del 50% dei geni. Proprio questa caratteristica, in base ai biologi evoluzionisti, si può considerare la dimostrazione pratica del loro mutuo affetto e rispetto.

Legame tra fratelli: come crescere in modo unito

I fratelli si possono ritenere una delle componenti fondamentali nella crescita dei bimbi. Infatti, a loro i genitori hanno il compito di insegnare diverse competenze importanti, come gerarchia, dominanza e socializzazione. Nel momento in cui i ricercatori studiano il rapporto tra i fratelli si soffermano soprattutto sulle sfide e rivalità che vivono da bambini. Secondo una recente ricerca, due terzi dei partecipanti hanno sottolineato come il fratello o la sorella rappresenti il proprio miglior amico/a. Questo è accaduto solamente in un caso. Ovvero quando, durante l’infanzia, i genitori non hanno mai dato vita ad alcun tipo di favoritismo.

Lo studio del legame tra i fratelli del sociologo Jill Suitor

La ricerca del sociologo Jill Suitor ha coinvolto la bellezza di 274 famiglie e 708 figli adulti. Dall’analisi è risultato come gran parte dei partecipanti avesse sentimenti positivi rispetto ai fratelli. Inoltre, è emerso anche come diverse persone hanno sottolineato come hanno provato ad avvertire un minor amore e cura in confronto ai fratelli. Un altro studio è stato portato avanti dallo psicologo Victor Cicirelli e risale al 1995. Il libro di cui si tratta prende il nome di “Sibling Relationship Across the Life Span”. Secondo questa ricerca, la presenza di un fratello in ambito familiare può avere un importante e benefico impatto educativo. In base a questo studio i fratelli maggiori sviluppano una maggiore capacità sociale interagendo con i fratelli minori. I fratelli minori, invece, sviluppano migliori capacità cognitive proprio grazie alla presenza dei fratelli maggiori.

I vantaggi del legame tra fratelli

Gli effetti benefici relativi a questo legame tra fratelli sono piuttosto facili da notare, anche quando si diventa adulti. Infatti, stress, umore, salute, morale, solitudine e depressione sono spesso legati a quello che si prova rispetto ai fratelli e sorelle. Infine, una ricerca svedese ha scoperto come la soddisfazione che è legata al legame tra fratelli sia davvero importante. Infatti, è assolutamente in grado di incidere positivamente sull’umore e sulla salute.

Commenti

commenti

CONDIVIDI