Facebook, la prossima mossa è lanciare una funzione di dating!

0
facebook dating

Facebook sta facendo il suo ingresso in un nuovo settore e ha tutta l’intenzione di farlo veramente alla grande. D’altronde, l’ultima novità in tema di social network è quella di lanciarsi nel mercato dei siti d’incontri. Esatto, avete capito bene: Facebook si vuole inoltrare in una nuova sfida, ma soprattutto ha intenzione di lanciare il guanto di sfida a Tinder.

Facebook e dating

La comunicazione ufficiale è già stata rilasciata e nientemeno che dalla persona più influente e di spessore, ovvero Mark Zuckerberg. Infatti, il patrono del social network ne ha parlato all’interno del discorso di presentazione della conferenza annuale degli sviluppatori di software che si svolge a San Josè, in terra californiana.

Nuova funzionalità

Avete capito bene: verrà introdotta una nuova funzionalità dedicata al dating. L’obiettivo, secondo quanto è stato dichiarato da parte di Zuckerberg, è quello di provare a formare delle relazioni molto più vere di tanti altri siti e durevoli, che non siano solamente funzionali al divertimento di una serata.

I motivi della scelta

Una considerazione, quella del patron di Facebook, che nasce dal fatto che oltre 200 milioni dei 2 miliardi di utenti che usano Facebook sono celibi o nubili. Questa nuova opzione legata agli incontri, tuttavia, non si può ancora sfruttare: infatti, è in fase di sviluppo e deve ancora essere perfezionata. Quel che è certo è che verrà svelata nel corso dei prossimi mesi, poco prima di essere lanciata ufficialmente.

Servizio a pagamento o no?

Pare che per il momento Zuckerberg non abbia voluto rilasciare alcun tipo di dichiarazione in relazione alla possibilità che tale servizio possa essere proposto a pagamento. È anche vero, però, che ha premuto per mettere in evidenza come gli utenti avranno l’opportunità di realizzare un vero e proprio profilo di incontro che verrà differenziato rispetto al loro profilo Facebook normale.

Download di un’altra app

Tra l’altro, i partner che potrebbero andare bene, almeno sulla carta, verranno consigliati in relazione a quanto viene inserito in questo secondo profilo. Per poter sfruttare tale nuova funzionalità, quindi, gli utenti non dovranno effettuare il download di un’ulteriore app. infatti, la funzione verrà introdotta integrandola direttamente all’interno di Facebook.

Discrezione più totale

Tra le altre cose, gli amici su Facebook non potranno assolutamente vedere se tale opzione sia stata attivata oppure no. Il profilo dedicato al dating, quindi, sarà differenziato in tutto e per tutto. Potrà essere visualizzato solamente dagli iscritti a Facebook che non risultano nella propria cerchia di amici, esattamente come già si verifica per Tinder.

Commenti

commenti